T Coronae Borealis

T Coronae Borealis, una star esplosiva

Da qui a settembre ogni notte potrebbe essere buona per assistere a uno spettacolo celeste praticamente unico nella vita: l’esplosione di una nova. di Andrea Castelli Rappresentazione artistica di una nova. Credit: NASA/CXC/M. Weiss. Stelle che si nascondono e stelle che compaiono all’improvviso. Protagonisti di questi spettacoli celesti saranno il

Continue reading
qualcosa nulla

26/10/2023 – Perchè c’è qualcosa invece del nulla?

Perché c’è qualcosa invece del nulla? Questa domanda non è solo filosofica, ma prettamente fisica, e non ha ancora ricevuto una risposta chiara. All’inizio del tempo, appena dopo il Big Bang, le energie dei fotoni della radiazione erano colossali. A quei tempi gli scontri tra fotoni erano molto frequenti, e

Continue reading
Maratona Messier

Al via la Maratona Messier 2024

Per gli appassionati del cielo, nel weekend del 9-10 marzo è in programma in molti circoli astrofili del paese l’edizione 2024 della Maratona Messier. di Andrea Castelli Astrofili del Nebraska in azione durante una Maratona Messier. Credit: https://www.nescifest.com Vi siete mai chiesti perché molti degli oggetti celesti che magari osservate

Continue reading
Chapea 2 mission

Cercasi marziani… rigorosamente terrestri

La NASA è alla ricerca di candidati per partecipare alla sua prossima missione simulata sulla superficie di Marte in vista della prima vera esplorazione umana del Pianeta Rosso. di Andrea Castelli Un particolare della Mars Dune Alpha. Credit: www.bnnbreaking.com La NASA sta cercando un essere particolare: un “marziano”, che sia

Continue reading
Il Cielo di Febbraio 2024 Associazione LOfficina

Il Cielo di Febbraio 2024

In febbraio sono ancora le costellazioni invernali a essere protagoniste della notte. di Davide Cenadelli Dato che, per ogni mese che passa, il cielo si presenta col medesimo aspetto due ore prima, le costellazioni invernali, che in gennaio raggiungevano la culminazione dopo cena e fino in tarda serata, in febbraio

Continue reading
Galassia Nube

Una galassia quasi oscura potrebbe schiarirci le idee… sulla materia oscura

Una galassia nana quasi invisibile potrebbe esserci d’aiuto per comprendere un po’ di più la natura della materia oscura… curioso no?! di Andrea Castelli La galassia Nube in un’immagine composta da uno “scatto” a colori e uno in bianco e nero che mette in evidenza lo sfondo. Credit: Media Inaf/Gtc/Mireia

Continue reading
San Marco 1

La prima volta dell’Italia nello spazio

Cinquantanove anni fa, il 15 dicembre 1964, il nostro paese entrò di diritto nell’era spaziale lanciando dalla base americana di Wallops Island il satellite San Marco 1. di Andrea Castelli 15 dicembre 1964: il satellite San Marco 1 decolla dalla base americana di Wallops Island. Credit: www.media.inaf.it Molti anni prima

Continue reading
Disco protoplanetario di SZ Cha

Un’insegna al neon attira l’attenzione del James Webb

Il James Webb Space Telescope si è recentemente reso protagonista di una scoperta che potrebbe portarci a rivedere i processi di formazione planetaria. di Andrea Castelli Rappresentazione artistica del disco protoplanetario della stella SZ Cha. Credit: https://webbtelescope.org Il telescopio spaziale James Webb ci ha ormai abituati a scoperte e osservazioni

Continue reading
Storia e curiosità di uno dei premi più ambiti in assoluto: il Nobel per la fisica Associazione LOfficina

Storia e curiosità di uno dei premi più ambiti in assoluto: il Nobel per la fisica

Il 3 ottobre 2023 Pierre Agostini, Ferenc Krausz e Anne L’Huillier sono stati insigniti del Premio Nobel per la fisica per essere riusciti a generare impulsi di luce ad attosecondi, i segnali più brevi mai prodotti. Proviamo insieme ad andare alla scoperta di storia e curiosità di questo ambito riconoscimento.

Continue reading
asteroidi primo prelievo

12/10/2023 – PRIMO PRELIEVO DI CAMPIONI DA ASTEROIDI PERICOLOSI. <br> Gli storici risultati delle missioni Hayabusa-2 e Osiris-REx

Imperdibile serata dedicata ai misteri degli asteroidi carboniosi! Alle 16.52 ora italiana dello scorso 24 Settembre è tornata felicemente a Terra la capsula SRC (Sample Return Capsule) contenente circa 250 gr di materiale che la sonda Osiris-REX aveva prelevato dalla superficie dell’asteroide Bennu il 20 Ottobre 2020. A bordo di

Continue reading