Radiografia del cielo

A cura di Laura Proserpio

Max Planck Institut fur extraterristrische Physik (MPE) (Nota: su Fur ci vuole la dieresi ma non sono capace)

Sarà capitato a tutti di vedere una radiografia, un’immagine che i raggi x imprimono su una lastra fotografica per mostrarci il nostro corpo in modo insolito e fornirci numerosi dettagli sul suo funzionamento. Una cosa simile la possiamo fare per il cielo: osservandolo nella banda x dello spettro elettromagnetico con strumenti appropriati, siamo in grado di vedere fenomeni altrimenti invisibili ai nostri occhi. L’atmosfera terrestre è opaca ai raggi x, per questo gli scienziati hanno dovuto aspettare l’avvento dell’era spaziale per potersi dedicare all’astronomia x. La prima rilevazione di una sorgente extragalattica risale al 1962: da allora un continuo miglioramento delle tecnologie per la costruzione di appositi sistemi ottici e sensori ha permesso di approfondire la nostra conoscenza dei fenomeni più violenti ed energetici dell’universo, come buchi neri, stelle di neutroni o esplosioni di supernova tanto per nominarne alcuni. Percorreremo insieme le tappe principali della storia e la situazione presente dell’astronomia x e getteremo uno sguardo sul futuro di questo straordinario campo di studio dell’universo.

Laura Proserpio “Memoria poca, genio nessuno, molta pazienza e infinita curiosità di saper tutto.” Non potevo trovare frase migliore per presentarmi: la prendo a prestito da Schiaparelli, storico direttore dell’Osservatorio Astronomico di Brera dove ho conseguito il dottorato in astronomia e astrofisica ed è iniziata la mia carriera nel campo della ricerca. Attualmente lavoro in Germania all’Istituto Max Planck per le scienze extraterrestri: a dispetto del nome, non mi occupo di marziani verdi ma di sviluppare una tecnologia innovativa per la realizzazione di specchi per astronomia x. Nel tempo libero, tra le altre cose, mi piace dedicarmi ad attività di divulgazione: la scienza è troppo bella per essere taciuta e così varia che c’è spazio perché tutti possano entusiasmarsi… basta solo essere curiosi!

Se sei interessato ad avere ulteriori informazioni in merito a questo evento contattaci al 02/88463340.

    Martedì 20 dicembre 2016
    ore 21.00
    Laura Proserpio
    Biglietto intero € 5,00 – Biglietto ridotto € 3,00

La cassa apre 30 minuti prima.

A conferenza iniziata è vietato l’ingresso.