LA MACCHINA CELESTE DI ANTIKYTHERA

A cura di Massimo Mogi Vicentini

LA MACCHINA CELESTE DI ANTIKYTHERA – frammenti di genio di una macchina leggendaria

Nel 211 a.C. i Romani espugnarono Siracusa. Il console Claudio Marcello non riuscì a risparmiare la vita di Archimede, ma riportò a Roma una delle sue creazioni più fantastiche: un meccanismo planetario che riproduceva le posizioni del Sole, della Luna, e degli astri erranti del firmamento. Di questa macchina non rimangono che disperse testimonianze dei romani eruditi che ne videro e compresero l’eccezionale significato, ma senza che alcuno ne tentasse mai più una replica né un disegno tecnico.
Quel che appare certo è che ci troviamo di fronte ad una creazione discesa dagli studi e dai progetti geniali di Archimede, Ipparco e Posidonio, ma che ancora non acconsente a svelarceli quanto vorremmo. Al Planetario verranno presentati il quadro delle ultime ricerche, la struttura tridimensionale secondo le idee più recenti, con tutte le sue nuove certezze e nuove domande- Inoltre già da giovedì 13 luglio a partire dalle ore 20:15, sarà possibile visionare il modello meccanico funzionante secondo questi schemi realizzato dallo stesso Massimo Mogi Vicentini: il primo – e sinora unico – realizzato in Italia… dove quella nave sarebbe dovuta giungere.

Massimo Mogi Vicentini, la sua formazione scientifica è nata in modo autonomo: ai tempi del liceo ha iniziato a costruire, con attrezzature artigianali e metodi ottocenteschi, telescopi e strumenti di contorno. Conferenziere storico del Civico Planetario di Milano ha condotto negli anni sia attività con il pubblico, sia con scuole di ogni ordine e grado. Ha sviluppato video per la didattica dell’astronomia con cui, nel 2007, ha vinto un premio di categoria al Festival Internazionale “Vedere la Scienza”.

Se sei interessato ad avere ulteriori informazioni in merito a questo evento contattaci al 02/88463340.

    Venerdì 14 Luglio 2017
    ore 19:30
    Massimo Mogi Vicentini
    Biglietto intero € 5,00 – Biglietto ridotto € 3,00

La cassa apre 45 minuti prima.

A conferenza iniziata è vietato l’ingresso.