NIELS BOHR E L’ATOMO IMPOSSIBILE: BREVE STORIA DI UN RIVOLUZIONARIO TRANQUILLO

ACQUISTA ONLINE

 
A cura di Aniello Mennella
Mariarosa Franchini voce narrante
Lorenzo Cominoli chitarra

NIELS BOHR E L’ATOMO IMPOSSIBILE: BREVE STORIA DI UN RIVOLUZIONARIO TRANQUILLO

Nell’immaginario collettivo, l’idea dello scienziato è indissolubilmente legata al volto di Albert Einstein. Se, invece, provassimo a chiedere ai passanti a proposito di un certo Niels Bohr, otterremmo ben più magro riscontro. Eppure Bohr fu la spina dorsale di una vera e propria rivoluzione che dal 1910 al 1940 portò a una nuova fisica e a un nuovo modo di interpretare la realtà e di rapportarci ad essa. Bohr si distinse anche come uomo a tutto tondo. Durante gli anni bui del nazismo e della seconda guerra mondiale rischiò in prima persona ospitando scienziati perseguitati dal regime e in piena guerra fredda fu testimone attivo di una cultura di pace e collaborazione internazionale.
Sotto le stelle del Planetario di Milano vogliamo raccontare l’uomo Niels Bohr, il suo intuito straordinario, la sua determinazione e ostinazione che, uniti all’amore per la fisica, la vita, e l’umanità, ne hanno fatto un raro esempio di scienziato che ha lasciato un’eredità scientifica, umana e di pensiero straordinaria. Alla luce delle stelle e al suono delle parole si uniscono in armonia le improvvisazioni alla chitarra del maestro Lorenzo Cominoli ispirate alle letture.

Aniello Mennella, detto Daniele. Dovrebbe fare il professore di astrofisica, ma si ostina a voler fare altro. In montagna, al mare, per le strade, possibilmente in bici, oppure seduto con una chitarra in mano. Quando si ricorda perché riceve lo stipendio insegna e fa ricerca, provando a capirci qualcosa di questo luogo che chiamiamo universo.

Se sei interessato ad avere ulteriori informazioni in merito a questo evento contattaci al 02/88463340.

    Giovedì 26 Settembre 2019
    ore 21.00
    Aniello Mennella
    Biglietto intero € 5,00 – Biglietto ridotto € 3,00

    ACQUISTA ONLINE

La cassa apre 45 minuti prima.

A conferenza iniziata è vietato l’ingresso.