fbpx

IL FUTURO DELLE ONDE GRAVITAZIONALI

ACQUISTA ONLINE

A cura di Marco Giammarchi INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare)
IL FUTURO DELLE ONDE GRAVITAZIONALI

conferenza a tema

Le onde gravitazionali, previste nel 1915 e scoperte nel 2015, ci hanno dato una delle conferme più spettacolari e decisive della
Relatività Generale: lo spaziotempo viene deformato dalle masse e dalle altre forme di energia. E ancora una volta una scoperta diventa uno strumento di ricerca: gli interferometri gravitazionali costituiranno il primo piolo dell’astronomia “multimessenger”, la nostra nuova scala verso una più profonda conoscenza del Cosmo.


Marco Giammarchi, è Primo Ricercatore dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e titolare del corso di Fisica delle Particelle all’Università degli Studi di Milano. Ha svolto esperimenti al Fermilab negli USA, in Belgio, in Argentina ed al CERN di Ginevra. Nel 2018 ha guidato il gruppo che per primo ha dimostrato l’interferometria quantistica dell’antimateria.
È tra i fondatori dell’esperimento Borexino al Laboratorio del Gran Sasso.

A conferenza iniziata è vietato l’ingresso.
  • 5 Novembre 2021
  • 21:00