LUNA 1609 -1969 – REPLICA

ACQUISTA ONLINE

A cura di Luca Perri

LUNA 1609 – 1969  REPLICA

“Houston, qui base della Tranquillità. L’Aquila è atterrata.” Neil Armstrong, 20 luglio 1969.
Il volo dell’Apollo 11 non è cominciato 4 giorni prima, il 16 luglio 1969. È cominciato 360 anni prima, a Padova, in una fresca notte d’autunno del 1609. La stessa notte in cui è nata la scienza moderna. La notte in cui il pisano Galileo Galilei ha compiuto un gesto rivoluzionario: volgere il suo cannocchiale non verso l’orizzonte, ma verso il cielo. Il primo oggetto celeste che Galileo ha deciso di osservare è stato quello capace fin dall’antichità di ispirare l’umanità e i suoi più illustri rappresentanti, da Dante all’Ariosto: la Luna.
Da quella notte, migliaia di persone hanno inseguito un solo sogno: compiere il primo passo verso le stelle, arrivando lì dove nessuno era mai giunto prima, sul nostro satellite.
Il poeta Thomas Eliot ha scritto che ciò che conta non è la meta, ma il viaggio. Che sia vero o no, 360 anni di scienza sono senza dubbio una storia degna di essere raccontata.

Luca Perri è dottorando in astrofisica all’Università dell’Insubria e all’Osservatorio di Brera. È membro dell’Istituto Nazionale di Astrofisica e dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare. Sviluppa tecnologie per telescopi e da oltre 10 anni si occupa di divulgazione: da Repubblica a Focus Junior, dal Festival della Scienza di Genova a BergamoScienza, dal Planetario di Lecco a Facebook. È campione italiano e finalista internazionale di FameLab 2015, il talent show sulla divulgazione scientifica.

Se sei interessato ad avere ulteriori informazioni in merito a questo evento contattaci al 02/88463340.

    Mercoledì 18 Settembre 2019
    ore 21.00
    Luca Perri
    Biglietto intero € 5,00 – Biglietto ridotto € 3,00

    ACQUISTA ONLINE

La cassa apre 45 minuti prima.

A conferenza iniziata è vietato l’ingresso.