STELLE E MUSICA: LA NOTTE RACCONTA

A cura di Monica Aimone

Fargo: chitarra e voce – Ermanno Fabbri: chitarra

STELLE E MUSICA: LA NOTTE RACCONTA – Miti e leggende della volta celeste

Una volta entrati in Planetario il tempo inizierà a scorrere in modo differente… In un attimo abbandonerete il giorno per entrare nella notte. Piano piano appariranno le prime stelle, i pianeti e in alcuni casi anche la Luna. Il cielo si popolerà di eroi, regine e principesse e delle loro incredibili storie. Vivrete un viaggio alla scoperta del cielo, dove astronomia, emozione e musica saranno i vostri compagni di viaggio.

Monica Aimone, una letterata prestata all’astronomia. Dopo aver frequentato il Corso di Laurea in Astronomia si è infatti laureata in Lettere Moderne con una Tesi di argomento storico-astronomico. Dal 1995 svolge attività didattica presso il Civico Planetario di Milano e da luglio 2016 collabora con Associazione LOfficina, svolgendo conferenze indirizzate alle scuole e al pubblico.Una passione, quella per l’astronomia, nata in tenera età e mai abbandonata e che va di pari passo con quella per gli anime giapponesi!

Fargo ed Ermanno Fabbri. Il progetto Fargo (Massimo Monti e Fabrizio Fargo Friggione) nasce nel 2012. Il prodotto di due differenti personalità che si incontrano e creano qualcosa di nuovo, di due generazioni lontane che non creano lo scontro ma musica. Tre album all’attivo, la loro musica spazia tra il Folk, il Rock, il Blues e il Soul.
Sul palco particolare del Planetario di Milano, Fabrizio Friggione verrà accompagnato da Ermanno Fabbri, Chitarrista milanese sulla piazza dal lontano 1999 / 2000. Da sempre Ermanno esplora territori musicali differenti, soprattutto continua la sua sconfinata ricerca nei meandri del blues rurale, genere che da sempre adora suonare e cantare.

Se sei interessato ad avere ulteriori informazioni in merito a questo evento contattaci al 02/88463340.

    Venerdì 27 Aprile 2018
    ore 21.00
    Monica Aimone
    Biglietto intero € 5,00 – Biglietto ridotto € 3,00

La cassa apre 45 minuti prima.

A conferenza iniziata è vietato l’ingresso.