IL MISTERO DI GUNUNG PADANG – IL CIELO E IL COSMO DELLE ANTICHE POPOLAZIONI DI GIAVA

A cura di Adriano Gaspani

Il mistero di Gunung Padang – il cielo e il cosmo delle antiche popolazioni di Giava

Fino a pochi anni fa, era opinione diffusa che le più antiche costruzioni realizzate dall’uomo si trovassero nella pianura mesopotamica, culla, si ritiene, della prima civiltà. Un primo, serio colpo alle certezze di archeologi, storici e antropologi è arrivato con la scoperta del sito di Göbekli Tepe, in Anatolia, datato almeno al 9.500 a.C, quindi, ben cinque mille anni prima della fioritura sumera. Ma a quanto pare, le lancette dell’orologio della Storia umana rischiano di essere rimandate ancora più indietro nel tempo in quanto il sito megalitico di Gunung Padang, posto nell’Isola di Giava a circa 50 chilometri di distanza da Cianjur, metropoli da 2 milioni di abitanti, sembra essere ancora più antico Il complesso di Gunung Padang fu creato da una civiltà evoluta, ma vissuta in epoche ufficialmente preistoriche.  Se l’Archeologia è perplessa, forse l’Archeoastronomia permette di fare luce sulle origini del sito e sulle concezione del cielo e del cosmo delle antiche popolazioni stanziate nell’Isola di Giava durante il periodo di tempo che si stese tra il X ed il XV millennio a.

Se sei interessato ad avere ulteriori informazioni in merito a questo evento contattaci al 02/88463340.

    Venerdì 31 Marzo 2017

    ore 19.30
    Adriano Gaspani
    Biglietto intero € 5,00 – Biglietto ridotto € 3,00

La cassa apre 45 minuti prima.

A conferenza iniziata è vietato l’ingresso.