LHC: ISTRUZIONI PER L’USO – I Giovedì Universitari

A Cura di Stefano Mazzoni – CERN

LHC:istruzioni per l’uso – I Giovedì Universitari

 

Se ricordate con orrore l’ultimo pomeriggio trascorso a montare un guardaroba KVIKNE, non vi sarà difficile credere che assemblare più di 2000 magneti, 60 km di tubi a vuoto e centinaia di strumenti in una galleria sotterranea richieda lo sforzo di migliaia di professionisti, anni di lavoro e investimenti, fallimenti e successi. Un lavoro collettivo che si svolge giornalmente al Centro Europeo per la Ricerca Nucleare – il CERN – dove ingegneri, programmatori e fisici costruiscono, mantengono e utilizzano l’LHC, il più grande acceleratore al mondo per lo studio della fisica delle particelle. Una macchina estremamente complessa capace di ricreare le condizioni dell’universo primordiale a 150 metri di profondità nella campagna tra la Francia e la Svizzera. Se siete curiosi di sapere quando i fisici abbiano iniziato a far scontrare particelle sottoterra piuttosto che aspettare ci piovessero dal cielo, di come una faina possa essere il peggiore nemico di un ingegnere, se temete di essere inghiottiti da un buco nero alla prossima gita sul lago di Ginevra o semplicemente cercate la motivazione per guardare con più indulgenza al manuale d’istruzioni del vostro televisore, vi aspettiamo questa sera al Planetario di Milano.

Stefano Mazzoni è un fisico che lavora nel gruppo di strumentazione di fascio del CERN. Si occupa di sviluppo di tecniche di misura per l’LHC ed altri acceleratori.

 

Se sei interessato ad avere ulteriori informazioni in merito a questo evento contattaci al 02/88463340.

    Giovedì 5 Ottobre 2017
    ore 21.00
    Stefano Mazzoni
     Biglietto intero € 5,00 – Biglietto ridotto € 3,00

La cassa apre 30 minuti prima.

A conferenza iniziata è vietato l’ingresso.