La scienza in capo al mondo – Viaggi estremi di scienziati senza paura

A cura di Lorenzo Caccianiga

Ghiacci, deserti, foreste: spesso la figura dello scienziato sembra sovrapporsi a quella dell’esploratore. E’ naturale per quelli che studiano le scienze naturali: botanici, zoologi, geologi devono andare a cercare ciò che studiano fino dall’altra parte del globo, ma perché un fisico o un astrofisico dovrebbero viaggiare per scoprire i segreti delle leggi che governano la natura o delle stelle? Le leggi della natura non sono uguali ovunque? Le stelle che vediamo non sono sempre le stesse? Seguiremo i viaggi intorno al mondo al seguito di scienziati che hanno affrontato insidie, pericoli e avventure, per raggiungere il “posto giusto” per fare le proprie misure, osservazioni o esperimenti. Dai ghiacci polari all’Indocina, passando per i deserti e le isole più remote ognuno di questi viaggi ha avuto i suoi motivi scientifici. Il planetario ci accompagnerà in questa scoperta mostrandoci i cieli di diversi luoghi consentendoci di immaginare anche i panorami mozzafiato che si sono trovati davanti.

 
LORENZO CACCIANIGA Classe 1988, da sempre appassionato di ogni tipo di scienza ma alla fine fisica batte tutti, si iscrive all’università di Milano e ottiene la laurea triennale nel 2010. Come lavoro di tesi seleziona cataloghi di galassie attive candidabili ad essere sorgenti di raggi cosmici di altissima energia. Lavora nell’ambito dell’osservatorio di raggi cosmici Pierre Auger, il più grande del mondo, facendo la tesi magistrale in erasmus a Parigi per poi essere assunto come post-doc dalla TUM di Monaco per lavorare oltre che sui raggi cosmici anche sui neutrini di alta energia visti da IceCube. E nel tempo libero cosa fa? Si diverte tantissimo a fare divulgazione, e questa è una certezza. Poi suona, compone e canta canzoni accompagnandosi con chitarra e armonica senza dimenticare la sua passione per la fotografica e le stelle, che non manca di osservare con il suo telescopio.

in orbita gioviana dallo scorso 4 luglio la sonda che studierà il misterioso nucleo del grande pianeta gassoso. Cesare Guaita ci racconterà le ultime novità.

 .

Se sei interessato ad avere ulteriori informazioni in merito a questo evento contattaci al 02/88463340.

    Sabato 26 novembre 2016
    ore 15.00 e ore 16.30
    Lorenzo Caccianiga
    Biglietto intero € 5,00 – Biglietto ridotto € 3,00

La cassa apre 30 minuti prima.

A conferenza iniziata è vietato l’ingresso.