C’È QUALCUNO LÀ FUORI? Il progetto SETI e la ricerca di vita intelligente nell’Universo

A cura di Davide Cenadelli

C’è qualcuno là fuori? Il progetto SETI e la ricerca di vita intelligente nell’Universo

Da oltre mezzo secolo, nell’ambito del programma SETI (Search for ExtraTerrestrial Intelligence) stiamo “ascoltando lo spazio” per rilevare segnali radio di chiara origine artificiale, che siano intenzionalmente diretti a noi o meno. Finora abbiamo collezionato diversi falsi allarmi più un segnale dubbio (il celebre “segnale Wow”), ma nessun segnale certo. Come mai? Nel corso della conferenza ripercorreremo la storia del SETI e le sue prospettive future, e cercheremo di capire se le strategie di “ascolto” finora adottate siano efficaci o possano essere migliorate. Strategie di ascolto ma non solo, anche di trasmissione. Infatti, è un po’ come se stessimo cercando di capire se c’è qualcuno in una stanza buia: oltre a tendere l’orecchio, possiamo anche provare a rompere il ghiaccio e parlare per primi chiedendo: “c’è qualcuno?”. A tale proposito, negli ultimi decenni sono stati mandati nello spazio diversi messaggi di questo tipo. Potrebbe arrivare una risposta in un futuro non lontano?

Davide Cenadelli, laurea in fisica e dottorato di ricerca all’Università di Milano, e attualmente lavora all’Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma Valle d’Aosta. Qui si occupa della ricerca di pianeti extrasolari e di fotometria e spettroscopia stellare. Si interessa anche di storia e filosofia della scienza, in particolare riguardo allo sviluppo storico-scientifico dell’astrofisica stellare nel XX secolo, e di didattica e divulgazione per scuole e pubblico. Ha tenuto centinaia di conferenze e osservazioni guidate del cielo, e ha ideato e conduce da oltre dieci anni un laboratorio di spettroscopia stellare per studenti della scuola secondaria di secondo grado. È autore o co-autore di numerose pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali e ha scritto tre libri, dedicati alla spettroscopia stellare, al Sistema Solare e all’esplorazione dello spazio. Quando chiude i libri e spegne il computer, sfruttando il buio cielo valdostano, torna con piacere al suo primo amore: l’osservazione del cielo a occhio nudo e la storia delle.

Se sei interessato ad avere ulteriori informazioni in merito a questo evento contattaci al 02/88463340.

    Martedì 17 gennaio 2017
    ore 21.00
    Davide Cenadelli
    Biglietto intero € 5,00 – Biglietto ridotto € 3,00

La cassa apre 30 minuti prima.

A conferenza iniziata è vietato l’ingresso.